Cosa sono gli Aminoacidi?

/ / Impariamo insieme

Gli aminoacidi sono le unità strutturali delle proteine ed è possibile considerarli come i mattoncini che, uniti da un legame peptidico, formano una lunga sequenza che dà origine ad una proteina.

Gli aminoacidi vengono classificati in due gruppi:

  • aminoacidi essenziali sono così definiti perchè non possono essere prodotti dal corpo e quindi devono per forza essere introdotti con l’alimentazione. Gli 8 aminoacidi essenziali sono fenilalanina, isoleucina, leucina, lisina, metionina, treonina, triptofano e valina.
  • aminoacidi non essenziali sono quelli che il corpo umano è in grado di produrre e quindi non è necessario assumerli attraverso l’alimentazione. Questi includono alanina, asparagina, acido aspartico e acido glutammico.

 

Aminoacidi essenziali

La caratteristica distintiva degli aminoacidi essenziali è l’impossibilità per l’organismo umano  di produrli: gli aminoacidi essenziali devono essere introdotti con l’alimentazione. Il loro contenuto è soddisfacente negli alimenti di origine animale, mentre le fonti vegetali ne sono spesso carenti.

La quantità e il tipo di aminoacidi essenziali definisce la qualità proteica.

La sintesi proteica è garantita dall’assunzione di adeguate quantità di aminoacidi essenziali. Di conseguenza una carenza di tali aminoacidi limita tutto il processo della sintesi proteica e quindi inficia sulle funzioni svolte dalle proteine: funzione plastica (riparazione e accrescimento cellulare), funzione regolatoria, funzione di difesa e protezione, funzione di trasporto, funzione energetica.

 

Aminoacidi essenzialiFunzioni
Fenilalaninaprecursore della tirosina, che a sua volta forma L-DOPA, epinefrina e norepinefrina.
Triptofanoprecursore della serotonina (un neurotrasmettitore), della melatonina e della niacina.
Leucina(BCAA: AA a catena ramificata) costruzione ed il mantenimento del tessuto muscolare, promuove la sintesi proteica nei muscoli e nel fegato, rallenta la decomposizione delle proteine muscolari e promuove i processi di rigenerazione.
Isoleucina(BCAA: AA a catena ramificata) deve essere bilanciata con l’L-Valina e la L-Leucina: insieme favoriscono il metabolismo delle proteine nel fegato.
Valina(BCAA: AA a catena ramificata) serve come gli altri due aminoacidi con catena di carboidrati ramificata (leucina e isoleucina) al nutrimento del muscolo.
Treoninaformazione dei tessuti e rafforzamento del sistema immunitario; contribuisce a prevenire l’accumulo di grasso a livello epatico; per questo motivo è considerata come una sostanza in grado di disintossicare il fegato.
Metioninasintesi della cisteina, della carnitina e della taurina tramite il processo della trans-solforazione; interviene nelle reazioni di metilazione degli acidi nucleici.
Lisinaprecursore della niacina, rientra nella composizione del collagene, la proteina fibrosa che costituisce le ossa, le cartilagini e altri tessuti connettivi; favorisce la formazione di anticorpi, ormoni (come quello della crescita) ed enzimi; è inoltre necessaria allo sviluppo e alla fissazione del calcio nella ossa.